domenica 16 luglio 2017

Staffetta di Buttrio: 4° assoluti!!!!

Ieri sera ho corso a Buttrio (UD) la staffetta del Montecristo: una gara su percorso misto collinare di 3.4 kilometri con 80 metri di dislivello a 3 elementi. Siamo 3 squadre del mio team, sono insieme agli amici Denis e Claudio, io corro in seconda frazione. La gara parte alle ore 19.00 e la trentina di squadre parte in bomba tra le vigne friulane. Piano piano mi preparo a partire per la mia frazione, Denis mi da il cambio sesto con un distacco di più di 40 secondi sul quinto, ma anche con un buon vantaggio sul settimo.


Sono caricato dalla presenza di mia moglie e di miei bimbi e parto in piena. Dopo 500 metri il mio Garmin Fénix 5 mi segna una media di 3 al kilometro ed ho un fiatone terribile. Rallento un po' fino alla salita principale dove riparto di nuovo. Passo già un concorrente ed accelero appena, scollinando su un sentiero tecnico dove vedo il quarto. Sono a tutta ma non mollo, la gara è corta e sento che sto facendo veramente bene. Ormai il più duro è fatto e, nell'ultimo kilometro vedo il secondo e il terzo davanti a me, do quello che mi resta e do il cambio a pochi secondi da loro, chiudendo la mia frazione con il miglior tempo in 13'22, terzo tempo assoluto di giornata!
Il mio amico Claudio tiene duro e mantiene la posizione così finiamo quarti assoluti, gli altri del team vincono la gara sia al maschile che al femminile, Aldo Moro sempre al top!!!!


Da un punto personale sono al settimo cielo, ho deciso di allenarmi di più su gare veloci sotto i 30 minuti e vedo che gli allenamenti mirati pagano. Non sono mai stato così forte ed ho fatto un risultato che non mi aspettavo! Devo continuare su questa strada e ricordarmi sempre da dove vengo: 5 anni fa ero un ragazzo di 95 kili fuori forma.

Vi allego le foto dei miei amici in gara e la classifica, a presto e grazie a tutti per la vostra fedeltà.





lunedì 3 luglio 2017

Sfida Staten Island #MyFutureSelfNY: missione compiuta!


Ormai lo sapete, sono uno dei 75 runners che si sfidano per realizzare un grande sogno: correre la maratona di New York insieme a Runner's World e New Balance. Per la prima sfida, chiamata Staten Island, dobbiamo correre almeno una mezza maratona. Dopo aver partecipato la settimana scorsa alla Cortina skyrace ho fatto stamattina la maratonina. Spero impegnandomi così di poter mostrare il mio valore e la mia grinta!

Per me questa sfida è speciale: ho partecipato ad un'unica mezza maratona nella mia vita e l'avevo sofferta molto perché non ero pronto. Era a Palmanova 3 anni fa, avevo chiuso con un tempo di 1 ora 36 e 21, deluso e dopo questa gara non avevo mai più provato la stessa distanza perché i spaventava molto.


Oggi però ho vinto le mie ansie e, per vincere il contest, ho affrontato la mezza di nuovo. Sono partito ad un ritmo di 4'30 al kilometro che ho tenuto per 15 kilometri. Poi, piano piano, ho accelerato correndo gli ultimi 6 kilometri a 4'10 di media, sempre in accelerazione progressiva. Ho chiuso il mio allenamento fatto da solo insieme al mio figlio con la bici in 1 ora 33 e 18 su un percorso collinare. Sono troppo fiero di me, ho fatto il mio personal best, non ho più paura della maratonina e tutto ciò grazie al contest. Adesso so di cosa sono capace e niente mi potrà fermare: New York sarà una grande tappa nella mia vita da runner, lo sento!






sabato 1 luglio 2017

Allenamento giugno 2017


In giugno mi sono divertito tanto a correre, con la sfida per vincere la maratona di New York che è cominciata con la motivazione è alle stelle. Ho corso 183 kilometri che sono precisamente una maratona a settimana, che strano, vero?! Ho fatto anche 4 uscite in mountain bike per un totale di 65 kilometri.
Sto bene e adesso che il mio obbiettivo Cortina Skyrace è passato alla grande posso concentrarmi di più sulla strada: NewYork arrivo! Almeno ci credo! Domani comincerò il mese alla grande con la maratonina per la sfida #MyFutureSelfNY.
Auguro a tutti voi un buon mese di luglio fatto di belle corse! Fissatevi obbiettivi grandi e non smettete mai di sognare.